Home Economia e lavoro I segretari nazionali di FILCTEM CGIL – FLAEI CISL- UILTEC UIL visitano le Centrali ENEL e A2A
I segretari nazionali di FILCTEM CGIL – FLAEI CISL- UILTEC UIL visitano le Centrali ENEL e A2A
0

I segretari nazionali di FILCTEM CGIL – FLAEI CISL- UILTEC UIL visitano le Centrali ENEL e A2A

0

 

BRINDISI – “Transizione Energetica, Progetti e iter autorizzativi” questo è il titolo che i segretari Antonio Frattini FILCTEM CGIL, Marco Bernardo FLAEI CISL e Carlo Perrucci UILTEC UIL di Brindisi hanno scelto per convocare l’Attivo dei delegati sindacali RSU/RLS delle aziende elettriche di Brindisi che si svolgerà martedì 16 novembre ’21 a partire dalle ore 9,00 presso la Sala Conferenze della Centrale ENEL di Cerano, dove parteciperanno, Lucio Ottino, Mario Marras e Andrea Bottaro, rispettivamente segretari Nazionali di FILCTEM, FLAEI e UILTEC.

Nel corso della riunione si discuterà dei passaggi fondamentali della transizione energetica fissati dal Piano Nazionale Italiano Energia e Clima PNIEC, del nuovo Mercato elettrico della Capacità energetica dettato dalle intese europee e recepito dallo stato italiano e dei progetti dei nuovi impianti di produzione di energia, chiamati a sostituire tutti gli impianti a carbone entro il 2025, data entro la quale la produzione termoelettrica a carbone in Italia sarà sostituita con fonti rinnovabili, batterie e, per una parte marginale, nella misura strettamente necessaria alle esigenze del sistema elettrico, con impianti a gas ad alta efficienza.

Si tratta di un percorso già in essere, graduale e costante, che prevede la trasformazione delle attuali centrali a carbone in innovativi poli energetici integrati.

Condividiamo gli obiettivi e le tempistiche del PNIEC e del Green New Deal Europeo rivendicando nella contrattazione con le imprese gli investimenti per la sostenibilità ambientale delle produzioni, ma serve una sostanziale accelerata dei percorsi autorizzativi di tutti i nuovi impianti per rispettare i tempi previsti.

Alla conclusione dei lavori, dopo l’Attivo sindacale, è stato chiesto a ENEL e A2A di poter visitare i siti industriali, dove saranno allocati i nuovi impianti previsti dai rispettivi piani strategici, da parte della delegazione composta dai segretari nazionali e territoriali di categoria.

Segreterie FILCTEM FLAEI UILTEC