Home Politica Santi Patroni, Oggiano: “Quali strabilianti meriti avrebbe Rossi?”
Santi Patroni, Oggiano: “Quali strabilianti meriti avrebbe Rossi?”
0

Santi Patroni, Oggiano: “Quali strabilianti meriti avrebbe Rossi?”

0

 

BRINDISI – Brindisi amore incondizionato, ineguagliabile bellezza, onore e gloria scritta negli annali della storia eterna! Non si riesce però a comprendere quali strabilianti meriti avrebbe avuto il sindaco Rossi e la sua Giunta nel rivendicare la bellezza e l’unicità delle celebrazioni dei nostri santi patroni San Teodoro da Amasea e San Lorenzo da Brindisi che sono frutto di una storia centenaria, che affondano le radici nel lontano 1600 e si caratterizzano con la processione a mare delle reliquie di San Teodoro dal 1780 ovvero con la ricorrenza dell’apertura del porto ad opera dell’arch. Andrea Pigonati per proseguire insieme a San Lorenzo dopo la canonizzazione avvenuta nel 1881 ad opera di papa Leone XIII. Ieri il vescovo mons. Caliandro nel suo discorso alla Città è riuscito a dimostrare quale è il ruolo che una guida pastorale deve avere: un discorso di alto profilo prima ancora che religioso, etico, morale, civile ma soprattutto politico! Cosa che purtroppo non è riuscita al nostro sindaco Rossi impegnato, pensando di essere sul palco di un comizio elettorale o di una qualche balera rossa della festa dell’Unità di arcana ed anacronistica memoria, più a provare a spiegare ai brindisini cosa ha fatto per loro in questi quattro anni e tre mesi di amministrazione (credo con scarsissimi risultati basta sentire i commenti della stragrande maggioranza dei brindisini), elencando interventi ed opere che se tutto va bene vedranno la luce non prima di quattro/cinque anni e la cui utilità lascia forti perplessità dimenticando di elencare tutte quelle criticità che lascerà in eredità alla prossima amministrazione e con un grado di conflittualità sociale mai riscontata prima, che a legare le Istituzioni civili ad una tradizione religiosa giudaico cristiana che rappresenta un forte legame identitario per noi brindisini (nonostante ce la sta mettendo tutta per annientarla) cosa che forse per lui diventa difficile da comprendere visto i differenti natali (senza nulla togliere agli stessi)!

Massimiliano Oggiano

Capogruppo Consiglio Comunale di Brindisi FdI