Home Cultura Giocare per imparare la storia: il magico weekend del Medieval Fest
Giocare per imparare la storia: il magico weekend del Medieval Fest
0

Giocare per imparare la storia: il magico weekend del Medieval Fest

0

 

BRINDISI – Il viaggio nella storia, ai tempi di Federico II, è ancor più magico con il Natale alle porte. E così nel percorso fra i costumi d’epoca, accanto ai rievocatori storici, si definiscono momenti di discussione e di approfondimento, di condivisione e divertimento con i giochi della tradizione attraverso l’utilizzo di strumenti digitali. Tante le iniziative nella seconda e nella terza giornata del Medieval Fest in programma dal 16 al 18 dicembre 2022 nella History Digital Library, all’interno della Casa del Turista sul lungomare di Brindisi.

Oggi, sabato 17 dicembre, durante la visita animata nel Borgo dei Saperi e dei Sapori aperto sino alla fine dell’evento, con l’esposizione dei costumi d’epoca a cura della sartoria Dedalus e i giochi di animazione a tema degli artisti Giullare Senza Radici ed Enzo Toma, si terrà a partire dalle ore 16.30, la presentazione del libro “Storia dell’Alimentazione in Terra di Brindisi”.

Una discussione sulle tradizioni natalizie a cura della Società di Storia Patria per la Puglia. La storia della gastronomia è strettamente legata al ciclo delle coltivazioni e alle ricchezze naturali dei luoghi. Il libro presentato dall’autore, professore Giacomo Carito, che dialogherà con Antonio Mario Caputo e Giuseppe Carella, è un lungo racconto dei cibi e dei piatti tipici della terra brindisina, attraverso le citazioni di poeti e scrittori, da Quinto Ennio a Elio Vittorini, con particolare approfondimento delle tradizioni natalizie.

A seguire, alle ore 18, si apriranno le porte della Escape Room “Il Testamento di Federico II”. L’iniziativa, frutto della fantasia creativa di Ida De Giorgio, in programma anche nel pomeriggio di domani, domenica 18 dicembre, si inserisce nello spazio ludico del Medieval Fest: un percorso che, all’interno del villaggio, si snoda fra indovinelli, sciarade e prove da superare per scoprire il testamento di Federico II, il fautore della Crociata della Pace, tema che caratterizza gli eventi del Natale a Brindisi. Nella Escape Room i quesiti proposti sono di facile soluzione, con l’obiettivo di conoscere ed approfondire tutto quello che c’è attorno ai mestieri e alle abitudini del Medioevo, grazie anche ai rievocatori in costume d’epoca che accompagneranno i visitatori nel percorso. A conclusione del gioco, una piccola sorpresa culinaria all’interno della taverna, con la degustazione dell’Ippocrasso, vino aromatico tipico dell’epoca medievale, e la narrazione con le curiosità legate alla cucina natalizia.

Domani, domenica 18 dicembre, a partire dalle ore 10, tutti pronti per “La Caccia al Tesoro dei Cavalieri”, un modo diverso e divertente di conoscere la città. Suddivisi in squadre, percorrendo i vicoli del centro storico, i partecipanti dovranno scoprire indizi e seguire le tracce, osservando le magnifiche testimonianze medievali delle quali Brindisi è ricca. Le varie tappe saranno presidiate dagli studenti delle scuole del territorio che daranno informazioni sulla storia e sulle curiosità legate ai luoghi. Il gioco, disponibile in versione inglese per i turisti stranieri, è l’occasione per bambini e famiglie non solo per divertirsi, ma per passeggiare fra le vie di Brindisi.

Consigliabile, ma non obbligatoria la prenotazione presso l’Infopoint di Palazzo Nervegna – Via Duomo oppure al numero +39 0831 229784. Disponibili, previa prenotazione, carrozzine, biciclette, minicar elettriche per disabilità motorie.

Non mancheranno, anche in questo weekend, i laboratori creativi dedicati ai più piccoli, a cura di Alice Caroppo.

Un modo originale di conoscere le bellezze della Puglia con una fruizione ludica, che non disdegna l’approfondimento culturale. Una città, Brindisi, dalla storia millenaria, della quale si trovano affascinanti tracce nelle chiese, negli edifici, nei musei, ma che non manca di coste fra le più belle d’Italia, fra oasi naturali e parchi marini, e di una deliziosa tradizione culinaria che non può che soddisfare il più esigente dei visitatori.

Il Medieval Fest, coordinato dalla cooperativa sociale Cooply, rientra tra gli eventi del Natale in Puglia organizzati in collaborazione con Unione Europea, Regione Puglia, FSC Fondo per lo sviluppo e la coesione e Pugliapromozione.

Le iniziative promosse con il claim “Puglia, autentica meraviglia. A Natale” faranno vivere la magia del periodo riscoprendo riti e tradizione, ascoltando storie e leggende.

Il programma completo dell’evento a Brindisi è sul sito www.medievalfest.it.

Tutti gli eventi che renderanno speciale il Natale in Puglia sono sul sito www.viaggiareinpuglia.it.