SONDAGGIO:

--- IL SONDAGGIO ---

Siete soddisfatti dell'azione amministrativa targata Rossi?

Loading ... Loading ...
Home Politica Estate brindisina, Quarta: “Dov’è finito il Rossi che contestava gli affidamenti diretti? Artisti scelti dal candidato del PD Grassi”
Estate brindisina, Quarta: “Dov’è finito il Rossi che contestava gli affidamenti diretti? Artisti scelti dal candidato del PD Grassi”
0

Estate brindisina, Quarta: “Dov’è finito il Rossi che contestava gli affidamenti diretti? Artisti scelti dal candidato del PD Grassi”

0

BRINDISI – Che fine ha fatto il Riccardo Rossi che, dai banchi dell’opposizione, pontificava contro l’affidamento diretto del coordinamento della stagione estiva ad una associazione del posto? Che fine ha fatto il Riccardo Rossi che invocava – sempre dai banchi dell’opposizione – il ricorso ad una manifestazione di interesse, con successivo bando pubblico, per la scelta degli artisti?

Sarà certamente svanito nel nulla, visto che il Riccardo Rossi sindaco ha pensato bene di organizzare un programma di eventi estivi basandosi su una sola proposta presa in esame ed utilizzando i soldi degli abbonati del Teatro Verdi (non restituiti agli stessi abbonati).
E non è tutto. A chi si affida l’organizzazione della stagione estiva? Alla Fondazione del Teatro Verdi, il cui direttore artistico è Carmelo Grassi, ufficialmente indicato come candidato consigliere regionale nelle file del Partito Democratico e quindi in piena campagna elettorale.
E’ questo il sindaco che invocava la trasparenza? E’ questo il sindaco che avversava i suoi predecessori? Ed è questo il sindaco che diceva di voler tutelare la partecipazione democratica attraverso il pieno coinvolgimento di tutti coloro che mostrano interesse per il mondo dello spettacolo?
Anche sulla rassegna estiva, invece, sono emersi con chiarezza i limiti di un “non sindaco”. Di un personaggio, insomma, che ha predicato molto bene e che sta razzolando molto male.

Gianluca Quarta – Forza Italia