SONDAGGIO:

Mi dispiace, al momento non ci sono sondaggi.
Home Cronaca La marina di “campo di mare” tra degrado e disservizi
La marina di “campo di mare” tra degrado e disservizi
0

La marina di “campo di mare” tra degrado e disservizi

0

 

SAN PIETRO – Ancora una volta la marina di “campo di mare” sembra essere abbandonata a sé stessa. Sono lontani i tempi in cui il lungomare era affollato di gente e di attività commerciali. Negli ultimi dieci anni, la mancata programmazione e l’assenza di una visione ha avuto come diretta conseguenza una marina che si è progressivamente spopolata, con le attività commerciali costrette alla chiusura.

A questo si aggiunge il degrado al quale è stata destinata la marina: passeggiando sul lungomare è possibile notare un palo abbandonato lì da settimane e dei mattoni di tufo invece che sono lì addirittura da anni. Si riscontrano problemi anche in merito all’illuminazione, l’accesso in spiaggia ed alla sicurezza.

ILLUMINAZIONE

Negli ultimi giorni è aumentato il disagio dei residenti che hanno lamentato problemi alla pubblica illuminazione, con diverse strade rimaste al buio. Solo qualche mese fa avevamo documentato i problemi relativi alla pubblica illuminazione(https://www.loradibrindisi.it/2020/01/san-pietro-nel-2019-quasi-90-mila-euro-per-la-manutenzione-dellilluminazione/), nonostante i circa 90 mila euro investimenti solo nel 2019 tra affidamenti per la manutenzione ordinaria, interventi per quella straordinaria, sostituzione di armature, perizie per cercare le responsabilità e censimenti vari.
A questi si aggiungono ulteriori € 13’384,30 investiti con l’affidamento, della durata di 3 mesi, dello scorso 8 Aprile per la manutenzione ordinaria e straordinaria. Affidamento scaduto lo scorso 8 Luglio, con l’illuminazione pubblica che ad oggi è priva di manutenzione.
Nonostante ciò i problemi non sembrano essere completamente risolti, tanto che nella giornata di ieri, con determina dirigenziale, è stato affidato il servizio urgente di “ricerca guasti sugli impianti di pubblica illuminazione di Campo di Mare” per l’importo di € 1’000,00.

RAMPA IN LEGNO PER DISABILI

Altro problema che si presenta da almeno due anni è l’assenza di accesso alla spiaggia per i diversamente abili. La rampa in legno, l’unica che permetteva l’accesso al mare, è stata oggetto di diversi lavori di manutenzione che sono costati alla collettività circa 35 mila euro, salvo poi scoprire che è necessario un intervento strutturale. Lavori che sono stati oggetto di esposti da parte del M5S che denunciava un possibile danno erariale.
L’amministrazione comunale ha dunque, lo scorso Settembre, predisposto un progetto di manutenzione straordinaria che ha ottenuto il finanziamento di € 50.000,00 dalla Regione Puglia, con un cofinanziamento comunale di € 20.000,00.
L’auspicio è che i lavori vengano avviati e completati quanto prima, affinché sia l’ultima estate in cui la rampa risulta inaccessibile.

PARCO GIOCHI

Anche il parco giochi presente sul lungomare presenta alcuni problemi vista l’assenza, in diversi punti, della rete metallica (come è possibile notare nella foto) che delimita il parco giochi. Una situazione di evidente pericolo in un luogo dove si concentrano i bambini.
Solo qualche giorno fa sono invece state ripristinate le altalene.

Non un bel biglietto da visita in attesa della pubblicazione del consueto programma dell’ “estate sanpietrana” che dovrebbe essere annunciato nei prossimi giorni.

Luigi Epifani